Roberto Bolle in Esclusiva. A Lecce uno spettacolo indimenticabile

0

Un viaggio imperdibile nella bellezza

di Annalisa Nastrini

Arriva a Lecce la Bellezza, e ha il volto e il corpo di Roberto Bolle. Formatosi alla Scuola del Teatro alla Scala di Milano, di cui è Étoile dal 2004, ha danzato in tutti i maggiori teatri del mondo e con le compagnie più prestigiose, tra le quali l’American Ballet Theatre, il Balletto dell’Opéra di Parigi, il Balletto del Bol’šoj e del Mariinskij-Kirov, il Royal Ballet.

Roberto Bolle 1

È destinatario di numerosissimi riconoscimenti internazionali, tra cui, la Medaglia dell’Unesco, conferitagli a Parigi nel 2014, per il valore culturale universale della sua opera artistica, come “riconoscimento del suo contributo alla promozione delle idee dell’UNESCO attraverso la danza come espressione culturale vivente e come vettore di dialogo”.

Interprete, ma in questo caso anche direttore artistico, il primo ballerino della Scala porta a Lecce il “Roberto Bolle and Friends”, spettacolo di beneficenza che ha radunato il meglio della danza del mondo e propone un’offerta culturale rara e prestigiosa. Uno spettacolo magico, in cui dà vita, con alcuni fra i più importanti ballerini del panorama internazionale, a programmi vivaci, sorprendenti, che sanno coinvolgere pubblici eterogenei e mai così vasti finora.Roberto Bolle 2

L’uso di brani con carica emotiva differente e l’utilizzo di stili diversi, dal divertente e ironico all’elegante e accademico, fino ad arrivare al drammatico e allo scanzonato, trasformano lo spettacolo in un vero e proprio viaggio di emozioni. Prossima fermata Lecce e la splendida cornice dello storico Teatro Politeama Greco.

Ha portato la sua danza nei più grandi teatri del mondo. Ma è la sua prima volta nel Salento… Era diverso tempo che desideravo venire a Lecce: è incredibile, ma non ci sono mai stato. So che è una città di grande fascino, un gioiello che ben rappresenta tutta la bellezza che il nostro Paese può offrire.”

Roberto Bolle 3
“Roberto Bolle & Friends” non replica mai lo 
stesso spettacolo. Che cosa ha preparato per la tappa leccese? Per l’occasione ho pensato ad un programma speciale che vede alcune delle star più lucenti della danza mondiale, tra cui due ballerini capaci di eccezionali virtuosismi come il cubano Osiel Gouneo e il russo Daniil Simkin e Nicoletta Manni, splendida prima ballerina della Scala, originaria proprio di Lecce. Sono certo che regaleremo al pubblico leccese uno spettacolo indimenticabile, che saprà conquistare anche i cuori di chi non ha mai visto uno spettacolo di danza.

Finalmente anche la danza è diventata più “popolare”, nella accezione più nobile del termine… Come dimostrato anche con “La mia danza libera”, il mio programma portato in prima serata Rai Uno, la danza possiede qualità capaci di coinvolgere ed emozionare milioni di persone: forza, passione, bellezza, sono elementi che uniti al talento non possono lasciare indifferenti. Dopo tanti anni in cui il balletto è rimasto arroccato in una nicchia, ora sembra aver liberato una energia nuova e coinvolgente, una epidemia buona di arte e bellezza che sta conquistando spazi finora inusitati. È un momento artistico meraviglioso e sono felice di portare questa forza in una città preziosa come Lecce”.

Sabato 26 novembre, ore 20.30; Domenica 27 novembre, ore 18.00

Teatro Politeama Greco di Lecce; info: www.politeamagreco.it

You might also like

Leave A Reply

Questo sito utilizza strumenti per il tracciamento delle informazioni sulla provenienza degli utenti Dettagli

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi