Un Salento baby-friendly per una vacanza a misura di bambino

0
Sebbene il Salento sia considerato una destinazione ideale per le vacanze, in generale quando si viaggia con i bambini le incognite e le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Se sognate di vivere qualche giorno in questo posto incantevole, i bambini non sono un problema se sapete bene dove andare.

Per la maggior parte dei turisti, il mare cristallino del Salento è l’attrazione principale. 

Alcuni luoghi tuttavia potrebbero non essere esattamente baby friendly, perché troppo affollati, alcune spiagge troppo rocciose, alcuni posti troppo isolati e privi di servizi adatti. Altri luoghi, invece, sono perfetti, con sabbia fine e acque poco profonde, parchi giochi, ristoranti e ludoteche. Alcuni stabilimenti e lidi hanno ricevuto anche la Bandiera Verde, prestigioso riconoscimento che viene assegnato alle località marine italiane con caratteristiche adatte ai bambini.

Nella prima metà di luglio, nei giorni feriali, si può ancora trovare un posto per sistemarsi sulle spiagge più famose come Torre dell’Orso, Otranto o Porto Cesareo. Ma dalla seconda metà di luglio in poi, sarebbe meglio considerare aree più tranquille come Torre Lapillo o Sant’Isidoro sul Mar Ionio o San Foca o le spiagge a nord di San Cataldo sulla costa adriatica. Lido Smeraldo a Frigole, ad esempio, oltre a una bellissima spiaggia, offre un mini-club, beach volley, campi da calcetto e da spiaggia, parco giochi, appartamenti e cabine a pochi passi dalle onde. Bar, ristorante e pizzeria, minimarket e parcheggio sono a portata di mano, a soli 13 km da Lecce.

Se si soggiorna nei paraggi, la capitale del Barocco è facile da raggiungere, e potete portare i vostri bambini a esplorare il castello e i vicoli storici, visitare una delle librerie con angoli lettura dedicati ai bambini e verso la sera giocare in uno dei tanti parchi attrezzati della città. Se invece è vostra intenzione spostarvi per una giornata, il Salento offre molte possibilità.

I parchi acquatici “Splash” o “Carrisiland” sono delle soluzioni perfette per i bambini. Così come, ad esempio, Warfare Elite, il più grande campo da Paintball, dove divertimento ed adrenalina sono assicurati. A Castro o a Santa Maria di Leuca si possono organizzare gite in barca visitando alcune delle suggestive grotte della costa rocciosa. O perché no, ci si può recare a Gallipoli ed esplorare la città vecchia. Per i più piccoli, risulta molto eccitante una visita al mercato del pesce, dove possono ammirare i pesci appena pescati e le conchiglie colorate.

Nell’entroterra, poi, si può visitare una masseria e imparare a mungere una mucca, fare il formaggio o la pasta. In molti di questi luoghi si può organizzare un’uscita a cavallo o semplicemente ammirare i vari animali da allevamento. Questo è stato solo un piccolo assaggio di quello che d’estate di Salento ha da offrire a chi è in viaggio con i bambini.

You might also like

Leave A Reply

Questo sito utilizza strumenti per il tracciamento delle informazioni sulla provenienza degli utenti Dettagli

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi