Turismo

Passeggiata nella memoria di un Natale barocco

purceddrhuzzi

di Alda De Pascalis – Quelli delle Passeggiate Culturali di Gianni Binucci Quandu riane ste feste, me sentu tutta prisciata, perché la sira te natale nu me n’essu cu na nsalata… C’era un gran fermento il 24 dicembre di ogni anno, sin dalle prime ore del pomeriggio eravamo tutti lì, in casa dei nonni, dove …

Dettagli »

Facimu zzumpare all’aria Lu Pupu!

lu pupu capodanno gallipoli

di Maria Thilo Dicembre è un mese ricco di tradizioni. Quelle legate al Natale, ovviamente, ma anche tante altre che riguardano il periodo successivo, fino a Capodanno. La notte di Capodanno nel Salento quasi tutti i locali organizzano serate danzanti e cenoni, ma se volete qualcosa di veramente particolare e tradizionale, dovete recarvi a Gallipoli. Solo nella …

Dettagli »

La leggenda della Guglia di Soleto

the spire of raimondello

di Maria Thilo Novembre è il mese di tutto ciò che è oscuro e sinistro. Il giorno dei morti viene celebrato recandosi al cimitero per far visita ai propri defunti e accendendo candele in chiesa e sui sepolcri. Ad Halloween fantasmi e mostri vagano liberamente. Il fatto che Halloween non sia una tradizione tipica del Salento non …

Dettagli »

San Martino, una festa antica

san martino 1

Convivialità e rimandi di un passato non troppo lontano Storica festa tradizionale salentina, a cui si richiamano simboliche immagini di tavolate imbandite e calici di vino novello, “San Martino” nasce come momento di celebrazione dell’inizio dell’annata agraria, che nel Salento leccese va proprio dal 12 Novembre all’11 Novembre dell’anno successivo. Un inizio, che corrisponde temporalmente alla fine dell’anno …

Dettagli »

Otranto Porta d’Oriente

castello_otranto_1

di Elena Cagnazzo Dal Paleolitico ai Messapi, fino all’Impero Romano, dal Medioevo dei Bizantini e successivamente all’invasione normanna, Otranto è stata un punto di scambio commerciale e un calderone di culture, una Porta d’Oriente aperta verso il mare. Diversi sono gli itinerari da percorrere nell’affascinante città capoluogo del territorio e punto più a est d’Italia. Il Castello Aragonese, antico …

Dettagli »

Sant’Oronzo 2016, luminarie in tutto il centro storico

De Cagna

Nei tre giorni di festeggiamenti in onore dei santi Oronzo, Giusto e Fortunato quest’anno una nuova luce illuminerà il capoluogo salentino. Le luminarie De Cagna percorreranno Lecce da Piazza Sant’Oronzo fino a Piazza Mazzini e Porta San Biagio. L’intero centro storico, da corso Vittorio Emanuele a viale Marconi, da viale …

Dettagli »

Una porta nel Salento

porta

di Serena Vantaggiato Un piccolo remoto paesino, come ce ne sono tanti qui da noi. E però… case abbacinanti, chiese e campanili, balconi sbocciati, olivi ancoraesperiamosempreseDiovuole, già un tiepido calore, pietre spoglie, terre deflorate, tratturo polveroso, aria di salsedine, un sole immobile negli occhi della gente, lenti moti d’orgoglio e di un mare che non vuol finire mai, amori …

Dettagli »

L’ospitalità salentina

pezzetti

Segni Particolari di Mara Macelletti Paese che vai, usanze che trovi recita un antico detto. Ma quando vieni in Salento, per una breve sosta di qualche ora, o per trascorrere qualche giorno di vacanza, vuoi o non vuoi te ne torni a casa “sazio” e non solo con la pancia bella piena ma soprattutto col cuore. Già, …

Dettagli »

Deep Trip Lecce. Quando la fruizione turistica diventa esperienza

DeepTripLecce1

  di Annalisa Nastrini C’è un modo nuovo per visitare Lecce, il Salento e le bellezze del territorio. Si chiama DeepTrip ed è l’app che, attraverso un sistema di ricerca sofisticato ma al tempo stesso di facile fruizione, consente un’esplorazione virtuale completa e dettagliata. E’ molto più di uno strumento digitale. E’ il concetto più innovativo per …

Dettagli »

Associazione ‘Quelli delle Passeggiate Culturali a Lecce’

passeggiate

Sono ormai più di 20 anni che Gianni Binucci, storico per passione, ma soprattutto attento conoscitore della sua città, può essere definito un moderno Cantastorie. Smessi i panni di onesto lavoratore, noto commerciante del centro storico, inventa le famose passeggiate culturali. Un incontro, dapprima per pochissimi, durante il quale, passeggiando lui raccontava e illustrava, con intrigante passione, luoghi, fatti …

Dettagli »
buzzoole code

Questo sito utilizza strumenti per il tracciamento delle informazioni sulla provenienza degli utenti Dettagli

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi