Antonio Ancora Trio per Blues Shadow

0

Continua la rassegna Blue Shadow, ideata e diretta dal violinista Alessandro Quarta. Prossimo appuntamento sabato 18 marzo con Antonio Ancora Trio.

All’Ombra del Barocco di Liberrima in Corte dei Cicala a Lecce prosegue la rassegna Blues Shadow ideata e diretta dal violinista Alessandro Quarta. Sabato 18 marzo (ore 21 – menù alla carta con supplemento di 3 euro) sul palco Antonio Ancora Trio con un repertorio dedicato alla Bossa Nova dalla sua nascita fino ad oggi, partendo dai suoi padri e co-inventori come Antonio Carlos Jobim, il poeta Viniciusde Moraese, il cantante e chitarrista João Gilberto. Il cantante, che dopo l’esperienza con gli Aram Quartet ha intrapreso la carriera solista, è affiancato da Franco Chirivì (chitarra) e Marco Calignano (basso). Domenica 19 marzo (ore 13 – menù alla carta) nuovo appuntamento A pranzo con la musica con la cantante Gaia Rollo e il chitarrista Emanuele Perrone che propongono un concerto che abbraccia tanti generi musicali e tendenze dagli anni 80 ai nostri giorni.

Sabato 25 marzo (ore 21 – menù alla carta con supplemento di 3 euro) la rassegna ospiterà il quartetto del chitarrista Giancarlo Del Vitto con Marco Girardo (batteria), Stefano Rielli (contrabbasso), Francesco Negro (pianoforte). Una musica in bilico tra tradizione e ricerca sonora, tra standards e composizioni originali alla scoperta della definizione della parola “jazz” oggi. Domenica 26 marzo (ore 13 – menù alla carta) A pranzo con la musica con Blue note acoustic duo con Angela Garzia (voce) e Matteo russo (chitarra). Un repertorio misto ed eterogeneo (da Mina, a Nancy Sinatra, ai Matia Bazar per arrivare ad Aretha Franklin, Noa, Police e Ray Charles). Brani italiani ed internazionali dallo stile vario, ma tutti accomunati dalla bellezza che solo la musica intramontabile può trasmettere.

Dal 30 marzo al 27 aprile, All’Ombra del Barocco proporrà la prima edizione del Rudiae Blues Festival, sempre diretto da Alessandro Quarta. Tra gli ospiti Stefano Di Battista, Roberto Ottaviano, Nando di Modugno, Fabrizio Bosso, Julian Mazzariello, Flavio Boltro Trio, Enrico Bevilacqua 4tet, Max Ionata. Cinque concerti da gustare con l’accompagnamento di piatti, vini e birre della tradizione italiana. Alla fine di ogni concerto, infatti, gli chef del ristorante prepareranno una ricetta tipica del territorio di origine dei musicisti. Si parte giovedì 30 marzo (ore 20.30 – ingresso 30 euro) con Alessandro Quarta 5tet con il sassofonista romano Stefano Di Battista e Tonnarelli cacio e pepe. Giovedì 6 aprile (ore 20.30 – ingresso 20 euro) la Puglia sarà protagonista con il sassofonista Roberto Ottaviano, il chitarrista Nando di Modugno e le Orecchiette alle cime di rapa. Martedì 11 aprile (ore 20.30 – ingresso 30 euro) si festeggia l’arrivo della Pasqua con il trombettista Fabrizio Bosso, il pianista Julian Mazzariello e il piatto tipico piemontese Tajarin burro e salvia. Giovedì 20 aprile (ore 20.30 – ingresso 20 euro) si resta in Piemonte con il trio guidato dal trombettista Flavio Boltro affiancato da Mauro Battisti (contrabbasso), Mattia Barbieri (batteria) e dal Risotto al Barolo. Il Rudiae Blues Festival si concluderà giovedì 27 aprile (ore 20.30 – ingresso 20 euro) con il concerto dell’Enrico Bevilacqua 4tet con il sassofonista abruzzese Max Ionata e con un piatto di spaghetti all’amatriciana. Il festival è organizzato in collaborazione con Acriè Lifestyle di Parabita, Pasticciotto Obama, BirraSalento e Conti Zecca in gemellaggio con La Contessa Jazz Club di Avellino e Caffè Bugatti di Terni.


All’Ombra del Barocco

Corte dei Cicala – Lecce
Info 0832242626 – liberrima.it

You might also like

Leave A Reply

Questo sito utilizza strumenti per il tracciamento delle informazioni sulla provenienza degli utenti Dettagli

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi