Arneo Foundation. Musica e Cinema raccontano la storia contadina

0

arneo foudation1

di Eliana Degennaro

E se i racconti del nonno diventassero un film o magari testi di canzoni? È successo per davvero. La “Arneo Foundation” nasce dai racconti del nonno di Ilario, produttore musicale ed anche filmico, che gli ha dedicato l’etichetta discografica per ringraziarlo della vita spesa a difendere la terra e per averne saggiamente custodito e tramandato la storia.

È capitato a molti di ascoltare i racconti dei nonni, magari quelli più affascinanti sugli anni della guerra, quei racconti che proiettano nella mente immagini così realistiche da sembrare storia vissuta, per davvero, da noi. Così Ilario dopo aver ascoltato per anni la storia della lotta contadina in Terra d’Arneo (quella che va da Nardò a Manduria) ha deciso di diffonderla, prima attraverso la musica poi attraverso un film. L’incontro con il regista salentino Roberto De Cruto ha reso possibile la realizzazione del corto di diciannove minuti sugli anni del dopoguerra, girato tra Carmiano e Torre Lapillo, scritto da Simona Spedicato. Roberto ed Ilario in comune hanno le origini in quella terra di protesta e le storie dei rispettivi nonni, entrambi attivi combattenti.

arneo foudation2

I vissuti delle due famiglie si intrecciano insieme a quelle di tanti altri compaesani che bene ricordano quegli anni. Sono proprio loro gli attori impegnati da marzo sul set di questo corto, che attraverso immagini e musica, quella elettronica, intende dar senso e voce a tutte quelle distese di terra che oggi vediamo coltivate con ulivi, ortaggi e vigneti, un tempo oggetto di dura lotta, perché unica fonte di sostentamento per intere famiglie che ancor oggi godono dei benefici. E’ questo il motivo per cui Ilario ha deciso di portare avanti questo progetto, autofinanziandosi: garantire alle giovani generazioni la conoscenza dei luoghi di appartenenza attraverso il linguaggio universale della musica, promuovere il rispetto e la riscoperta del rapporto con i nonni, fonte inesauribile di conoscenza. Quasi un dovere nei confronti di suo nonno scomparso cinque anni fa, per ringraziarlo di tutto, con ammirazione e riconoscenza.

Il corto, in fase di post-produzione, sarà pronto nelle prossime settimane e poi diffuso in rete. Saranno organizzati anche degli incontri- spettacoli che oltre alla proiezione del film prevedono uno spettacolo originale firmato dallo stesso Ilario: musica elettronica, video mapping e danza. Le date saranno comunicate su Facebook @arneofoundation e sulla fanpage Arneo Foundation.

You might also like

Questo sito utilizza strumenti per il tracciamento delle informazioni sulla provenienza degli utenti Dettagli

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi