Arriva KÀRNE, lo spirito del Carnevale delle Manifatture Knos

0

Le Manifatture Knos di Lecce si preparano a celebrare il carnevale 2017 con una serie di eventi, appuntamenti e collaborazioni.

Una festa collettiva animata da Kàrne, lo spirito del Carnevale del Knos con l’intento di ricongiungersi al significato originario di un rito dionisiaco.

Venerdì 24 febbraio, presso le Manifatture, verrà celebrata una festa-rituale che coinvolgerà tutti nel ritmo vorticoso di una grande danza, un viaggio visionario dove la maschera sarà strumento per ribaltare i propri ruoli e costruire nuove identità. Ma non solo, Kàrne sarà anche una festa-laboratorio che coinvolgerà le varie realtà che gravitano intorno al Knos e che si mette in rete con altre esperienze del territorio quali il Carnevale dei Popoli a San Pio (Lecce), che si terrà sabato 25 febbraio a partire dalle ore 16, e il Carnevale Griko di Martignano del 26 febbraio, organizzato e promosso dal Comune di Martignano.

Venerdì 24 febbraio, dopo l’appuntamento M’illumino di meno, previsto per le ore 19:00, organizzato da Cantieri Teatrali Koreja e Ciclofficina Popolare Knos nell’ambito dell’iniziativa Teatro in bici, dalle ore 22:00, presso gli spazi delle Manifatture Knosprenderà il via Kàrne – Il Carnevale del Knos, una festa in maschera con incursioni di Scuola dell’Equilibrio, Straccetti&Rivoluzione, Baraonda, Ciclofficina Popolare Knos, Avanti Banzi, LeA, animati dai dj set di La Ros + Brasi + Gopher + Kosmik + Playgirls from Caracas e da performers e gruppi mascherati. Kàrne sarà un evento dissacrante, popolare, originale, inclusivo, creativo, colorato, performativo, sovversivo, coinvolgente ma soprattutto sconvolgente. Dopo la coinvolgente esperienza del Merry-go-round, le Manifatture Knos rinnovano la collaborazione con due grandi partner, attivi nella produzione culturale: Big Sur e Odelay Gigs (Contronatura Festival). Con loro procede la sperimentazione di nuove forme di comunicazione e socializzazione di esperienze creative e di ricerca artistica che passano anche attraverso la promozione della musica indipendente, le arti visive e performative. Ingresso: 3€ prima della mezzanotte, 5€ dopo la mezzanotte.

Sabato 25 febbraio sarà la volta del Carnevale dei popoli, organizzato dall’Associazione Baraonda e promosso da Ciclofficina Popolare Knos, Cantieri Teatrali Koreja e Straccetti&Rivoluzione. La partenza dell’iniziativa è prevista alle ore 16.00 dalla Chiesetta Balsamo (S. Pio). Una Sfilata composta da maschere e piccoli carri allegorici realizzati con materiali di riciclo e mezzi di locomozione riconvertiti percorrerà le vie del quartiere S. Pio. Il Carnevale dei Popoli promuove la collaborazione tra le diverse realtà presenti nel quartiere dando vita ad un momento d’incontro gioioso e partecipato per facilitare la conoscenza ed il rispetto dell’altro. L’evento quindi proseguirà alle ore 18.00 presso il Baroccio, con il concerto dei Vudz, al ritmo della musica balcanica e si concluderà presso i Cantieri Teatrali Koreja con lo Spettacolo “Purgatorio”, previsto alle ore 21.00.

Domenica 26 febbraio i festeggiamenti del carnevale proseguiranno con il Carnevale di Martignano, una grande sfilata di gruppi mascherati e carri allegorici, organizzata e promossa dal Comune di Martignano e dalle Associazioni locali, con la partecipazione di Ciclofficina Popolare Knos, Contropedale e Straccetti&Rivoluzione.

L’edizione 2017 vede marcare i temi dei diritti civili, con un messaggio forte contro la discriminazione di genere e per orientamento sessuale, oltre che rafforzare il legame con le tematiche sociali, multiculturali e ambientali. Un Carnevale accessibile aperto alla partecipazione delle persone diversamente abili, interculturale grazie al coinvolgimento degli ospiti immigrati dei centri Sprar del territorio, e green grazie alle azioni del progetto “Martignano, Comunità eco-sostenibile” e del Carnevale pedalato.

Ultimo appuntamento sarà il Carnival du Banzil, la festa di Carnevale organizzata dagli studenti, diretti dal collettivo studentesco “Avanti Banzi”, che si terrà sabato 04 marzo alle ore 22.30 presso le Manifatture Knos.

Obiettivo del collettivo è quello offrire un’esperienza nuova e alternativa, una festa in cui tutti potranno essere attori protagonisti, in cui gli stessi studenti potranno esibirsi attraverso musica, performance, allestimenti, danza, video, fotografia e attraverso la cura del proprio travestimento.

 

You might also like

Questo sito utilizza strumenti per il tracciamento delle informazioni sulla provenienza degli utenti Dettagli

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi