Associazione ‘Quelli delle Passeggiate Culturali a Lecce’

0

passeggiate

Sono ormai più di 20 anni che Gianni Binucci, storico per passione, ma soprattutto attento conoscitore della sua città, può essere definito un moderno Cantastorie. Smessi i panni di onesto lavoratore, noto commerciante del centro storico, inventa le famose passeggiate culturali. Un incontro, dapprima per pochissimi, durante il quale, passeggiando lui raccontava e illustrava, con intrigante passione, luoghi, fatti e misfatti dei percorsi scelti con i passeggiatori della sua amata città.

Il narratore racconta le storie, a volte ricche di particolari sconosciuti ed altre piene di suggestioni misteriose, e ha fatto innamorare il popolo leccese e salentino delle nobili origini di una terra, che può essere raccontata in modo difforme da come è illustrata in sbrigativi percorsi turistici. Amore, passione, attaccamento alle proprie radici culturali e storiche, hanno creato una amalgama che oggi tiene unite ormai diverse centinaia di persone che hanno sentito la necessità di dare vita a quel progetto che Binucci aveva in serbo e custodito in un cassetto: costituire l’associazione Quelli delle passeggiate culturali a Lecce.

Lo scorso febbraio il progetto è stato realizzato e l’associazione ha fissato i suoi obiettivi nel promuovere la conoscenza, la tutela e la valorizzazione di beni culturali, di siti di interesse archeologico, artistico, storico, architettonico, paesaggistico ed ambientale. Oltre a voler insegnare alla nostra progenie l’importanza della propria storia e cultura.

INFO

Gianni Binucci
via Vito Fazzi c/o negozio
fabiola.rizzo@virgilio.it
giannibinucci@gmail.com

You might also like

Leave A Reply

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi