Culturerranti, cammini culturali nel Salento

0

Si è concluso il primo dei quattro cammini di Culturerranti condotto dal fotografo Domingo Milella nel Parco delle dune costiere vicino Ostuni, in Puglia.

Il percorso avviato nella grotta paleolitica di Santa Maria di Agnano con una riflessione sulle ricorrenze delle simbologie preistoriche in Europa e il valore della fotografia come esperienza e relazione, passando tra ulivi secolari, masserie e grotte basiliane è giunto fino all’Acropoli di Egnazia. Su questo percorso i “caminantes” hanno lavorato alla ricerca di un personale progetto narrativo tra scrittura e immagine. I risultati saranno pubblicati nell’Atlante web di Culturerranti a cura di Domingo Milella e Roberta Fiorito.

Dal 6 all’8 ottobre il programma prosegue con il Cammino delle radici fra Otranto e Giurdignano. Romano Madera e Ivano Gamelli, rispettivamente filosofo e autobiografo. condurranno un percorso di pratiche filosofiche ispirato da elementi simbolici del territorio, come il mosaico della cattedrale di Otranto, i menhir e i dolmen di Giurdignano.

Un secondo percorso corre tra Galatina e Copertino sulle tracce della lezione narrativa di Cesare Brandi. Sarà lo scrittore Lorenzo Pavolini a condurre i viaggiatori in un confronto tra racconto del sacro a partire dagli affreschi di Santa Caterina di Alessandria, i riti della Taranta attraverso la visione di De Martino e la rappresentazione della fede popolare legata al santo popolare Giuseppe da Copertino.

Infine, dal 13 al 15 ottobre il Cammino Griko, percorso circolare attorno al Castello di Corigliano d’Otranto, guidato da Paolo Pisanelli e Big Sur, collettivo salentino di creativi, film-maker, animatori del Festival del cinema del reale. Il percorso andrà alla ricerca delle relazioni tra la tradizione grìka ancora scritta nella memoria degli anziani e le contraddizioni del contemporaneo.

Ogni percorso segue un filo progettuale che porterà maestri e viaggiatori a esplorare, dialogare e produrre contenuti da pubblicare, affidando la guida e la cura dei materiali agli stessi conduttori dei percorsi. Ogni maestro renderà il percorso unico, coinvolgendo i partecipanti con il proprio modo di osservare, mettendo in gioco le proprie esperienze professionali e di vita, pensiero e emozioni.

 

Condizioni di partecipazione:

Ogni Cammino di Culturerranti dura tra giorni e prevede un numero massimo di 20 viaggiatori. È prevista la possibilità di seguire il cammino anche per uno o due giornate. La partecipazione è gratuita salvo i costi di ospitalità e i pasti.

 

I partner di Culturerranti sono il Museo Nazionale di Egnazia, Legambiente, F.Project scuola di fotografia, Fondo Verri, Fondazione Le Costantine.

 

Per informazioni:

Sito web: www.culturerranti.it

Tel: +39 080 4829742

Mobile : +39 3357150918

E.mail: culturerranti@agorasophiaedutainment.it

FacebooK: @culturerranti

You might also like

Questo sito utilizza strumenti per il tracciamento delle informazioni sulla provenienza degli utenti Dettagli

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi