L’ALBA DEL LOCOMOTIVE JAZZ FESTIVAL 2018

0
Sto caricando la mappa ....

Data: 29 luglio 2018
Ora: dalle 04:00 alle 06:00

Luogo: Castro Marina

Tipo di evento: Concerti


Nella notte tra il 28 e il 29 luglio si realizzerà uno degli eventi più attesi dell’estate salentina, L’Alba Locomotive. Si inizierà alle 4.30 del mattino sulla scogliera di Castro, una delle località più particolari e suggestive della costa adriatica, e si accoglierà la luce di un nuovo giorno con un concerto unico. Suonerà Raffaele Casarano ‘Quintetto Speciale’ composto da Raffaele Casarano (sassofono), Mirko Signorile (piano), Giorgio Vendola (contrabbasso), Maurizio Dei Lazzaretti (batteria) e Alessandro Monteduro (percussioni) con un’ospite speciale, la voce unica e inimitabile di Malika Ayane.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Castro, primo promotore dell’iniziativa che, per l’occasione, sta predisponendo un piano organizzativo dettagliato per poter rendere facilmente raggiungibile il luogo dell’evento e per poter facilitare la fruizione a tutti coloro che decideranno di parteciparvi.

 La serata, però, inizierà qualche ora prima dell’evento Alba Locomotive, con una serie di iniziative realizzate in collaborazione con il SAC Porta D’Oriente, uno dei Sistemi Ambientali e Culturali della Regione Puglia, nato con l’obiettivo di valorizzare la storia, l’arte, la cultura e l’ambiente di ben 22 Comuni della Provincia di Lecce, compreso il Comune di Castro Marina che ospiterà l’evento del Festival tra il 28 e il 29 di luglio.

Si inizierà alle 22.00 in Piazza Dante, antistante l’area portuale, con una serie di interventi istituzionali e artistici. Infatti, aprirà la serata l’attore Renato Grilli che interpreterà delle poesie per poi proseguire con un dibattito pubblico al quale prenderanno parte, L’Assessore della Regione Puglia Loredana Capone, il Sindaco di Castro Luigi Fersini in rappresentanza dell’amministrazione comunale, Ing. Nicola Panico Presidente del SAC, Tommaso Faggiano, regista del film “Stare sul confine”, girato nei Comuni del SAC di cui l’attore Renato Grilli ne è protagonista. Inoltre, Il Pres. Panico presenterà un importante concorso di idee “Suoniamo il SAC”: i giovani musicisti europei under 35 avranno la possibilità di comporre un brano musicale ispirato a cinque tematiche care al SAC, Mare, Paesaggio, Sapori, Storia e Mito e inviarlo entro il 14 settembre 2018. Il bando sarà pubblicato a breve sul sito del Locomotivewww.locomotivejazzfestival.it e su quello del SAC Porta D’Oriente www.sacportadoriente.it. Le 5 migliori composizioni saranno premiate da una giuria d’eccezione composta dai musicisti Raffaele Casarano, Paolo Fresu e Marco Bardoscia e da un rappresentante del SAC. Il premio consisterà in un assegno di € 500,00 cadauno.

Dopo il dibattito verrà proiettato il film di Faggiano e si attenderà il grande spettacolo musicale che accompagnerà il sorgere del nuovo giorno.

 L’Alba fa parte della Trilogia Locomotive (Alba, Tramonto e Notte) e rappresenta uno dei tanti modi del Festival di portare la musica nei luoghi limite, sulle frontiere, ai bordi di tutto ciò che è centro, siano essi coste splendide o periferie squallide di città. La musica arriverà a Castro, un posto splendido e attrazione di turisti e curiosi e sarà Malika Ayane a renderla unica. La Ayane è una delle voci femminili italiane più particolari ed emozionanti del panorama musicale contemporaneo. Forte di una formazione lunga e complessa, dopo aver lavorato al Teatro “La Scala” di Milano e con direttori d’orchestra del calibro di R.Muti, R.Chailly e G.Sinopoli, ha iniziato la sua carriera da solita nel 2008 con il suo primo album “Malika Ayane”. Vanta collaborazioni con grandi artisti nazionali e internazionali, da Sangiorgi a Conte, da De Gregori a Bungaro.

La partecipazione all’evento Alba Locomotive (come anche agli altri due eventi della Trilogia Locomotive, Notte e Tramonto Locomotive) avrà un costo irrisorio di 2 euro, donazione che verrà interamente devoluta allAssociazione Genitori Onco-Ematologia pediatrica “Per un sorriso in più” del Vito Fazzi di Lecce. L’obolo potrà essere versato esclusivamente ai botteghini solidali posti nei pressi dell’area concerto.

Biografia di Malika Ayane.

Malika Ayane è nata a Milano nel 1984. La sua formazione musicale ha inizio al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano dove dal 1995 al 2001 studia Violoncello. Parallelamente, fa parte dell’ensemble del Coro di Voci Bianche del Teatro Alla Scala in cui, oltre al ruolo di corista, esegue spesso parti solistiche lavorando, già adolescente, con direttori d’orchestra del calibro di R. Muti,  R. Chailly e G. Sinopoli.

Nel 2008 esce il suo primo disco “Malika Ayane” (su etichetta Sugar e prodotto da Ferdinando Arnò). L’album è un crocevia di talenti: il maestro Paolo Conte, che regala a Malika il brano inedito “Fandango”, Giuliano Sangiorgi (autore di “Perfetta”) e Pacifico (che firma “Sospesa” e “Contro vento”).  Il disco contiene inoltre due brani “Briciole” e “Il Giardino dei Salici” di cui Malika è co-autrice con Ferdinando Arnò. Il successo radiofonico del singolo “Soul Waver”, scelto come soundtrack del telefilm americano One Three Hill, raddoppia nella più nota versione italiana “Sospesa” (con la partecipazione di Pacifico) ma è con la successiva “Feeling Better”, che resta ai vertici dei brani più trasmessi dalle radio per oltre 4 mesi, che Malika conquista il grande pubblico e riceve una calorosa accoglienza anche dalla critica musicale. “Feeling Better” diventa infatti un tormentone.

Nel marzo 2009 Malika Ayane partecipa al Festival di Sanremo con il brano Come Foglie (testo e musica di Giuliano Sangiorgi, prodotto e arrangiato da Ferdinando Arnò) e vince il Premio Radio e Tv (la canzone è contenuta nella riedizione dell’album omonimo).

Nel febbraio 2010 esce il secondo album “Grovigli (su etichetta Sugar e prodotto da Ferdinando Arnò) in contemporanea con la partecipazione al Festival di Sanremo con il branoRicomincio da qui”, testo scritto da Malika e Pacifico. L’album contiene, oltre ad un duetto con Cesare Cremonini dal titolo “Believe in Love”, anche la già citata reinterpretazione de “La prima cosa bella”, brano che le farà vincere il premio Videoclip Roma Special Award “Cinema Meets Music”.

A settembre 2012 esce l’atteso terzo disco di inediti “Ricreazione(su etichetta Sugar), il primo da produttrice artistica, che vanta grandi collaborazioni come quelle di Paolo Conte, Pacifico, Tricarico, Boosta, The Niro, Paolo Buonvino e altri. L’album contiene inoltre un brano inedito di Sergio Endrigo (solo nella parte musicale). Il disco, registrato da Donald Hodgson (che vanta collaborazioni con artisti di fama mondiale come Sting), ha avuto il privilegio di ospitare musicisti del calibro di: Bireli Lagrene (chitarrista apprezzato a livello mondiale), Mauro Ottolini (stimato polistrumentista), Vincenzo Vasi  (uno dei pochi suonatori di theremin) e Daniele Di Gregorio (noto vibrafonista).

Il 12 febbraio 2014 esce “Naif il suo quarto disco di inediti, contemporaneamente alla sua partecipazione al 65esimo Festival di Sanremo con il brano “Adesso e qui (Nostalgico presente)” con cui si classifica terza e vince il premio della critica “Mia Martini” per la seconda volta in carriera. Scritto e registrato tra Milano, Parigi e Berlino, “Naif” nasce dalla visione artistica di Malika Ayane e dal lavoro di scrittura musicale di uno straordinario team di autori internazionali ed italiani. Tra i primi Shridhar Solanki (già autore di hits per Carrie Underwood, Craig David, Natalie Imbruglia oltre che per diverse serie tv), l’autrice top seller canadese Simon Wilcox e il francese Françoise Villevieille, già metà del duo Elephant e a sua volta autore di hit per artisti del calibro di Vanessa Paradis. Tra i secondi alcuni tra i nomi più promettenti del momento (Giovanni Caccamo che firma il brano sanremese, Antonio Di Martino) accanto ad alcune certezze del nostro songwriting come Matteo Buzzanca, Bungaro, Cesare Chiodo.

Malika Ayane torna sulla scena musicale dopo due anni di lavoro, e debutta con il nuovo singolo Stracciabudella (Sugar), in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali a partire davenerdì 25 maggio scorso. 

Un pezzo di lei, scritto di suo pugno con il musicista Shridhar Solanki, per raccontarci un pezzo di ognuno di noi. Stracciabudella anticipa il nuovo album dal titolo “Domino”, in uscita in autunno.

INFO EVENTO

Il partecipazione all’evento Tramonto Locomotive prevede la donazione di 2 euro che verranno devoluti all’Associazione Genitori Onco-Ematologia pediatrica “Per un sorriso in più” del Vito Fazzi di Lecce.

 

LOCOMOTIVE JAZZ FESTIVAL
info : tel. 345 1089622
e-mail: info@locomotivejazzfestival.it

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi