Nuova tappa di Fineterra – Salento Negroamaro con Rachele Andrioli e Meli Hajderai

0

Fineterra – Salento Negroamaro, rassegna culturale itinerante promossa dall’Istituto di Culture Mediterranee con il sostegno della Regione Puglia, prosegue con l’incontro tra le due cantanti

Sabato 4 marzo (ore 20.30 – ingresso gratuito) nel Teatro Comunale di Tuglie, in provincia di Lecce, prosegue Fineterra – Salento Negroamaro, rassegna culturale itinerante che quest’anno è dedicata a Nostos: dialoghi sul mare dei ritorni. Sul palco un incontro inedito fra la cantante salentina Rachele Andrioli e la cantante albanese Meli Hajderai, entrambe già protagoniste di importanti collaborazioni con musicisti e band di spessore internazionale. Un caminetto acceso in una stanzetta di periferia; migliaia di pensieri dispersi in un immenso deserto, di luce, di acqua. Tutti i contrari e i simili del mediterraneo in una voce, anzi due. Voce dal timbro profondo e inconfondibile, figura giovanile di intensa presenza scenica, Rachele Andrioli si misura col canto spaziando in un vasto “Canzoniere”, dal tradizionale al cantautorato, dalla musica delle radici salentine a quelle del mondo, dalla musica francese al jazz.
 Agli esordi ha collaborato per anni con il noto gruppo “Officina Zoè, uno tra i primi e più radicali nella riproposta della tradizione musicale salentina, partecipando con loro ai più importanti festival nazionali ed internazionali.
 Incide diversi dischi come ospite nel panorama salentino e studia “Canto Jazz” al Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, mentre collabora con diversi progetti musicali (in duo con Rocco Nigro, Adria, Giro di Banda, Rosamarino). Meli Hajderaj è una cantante albanese trasferita a Lecce da molti anni. Voce dal timbro inconfondibile ed esperta esecutrice del repertorio tradizionale, si spinge in numerose sperimentazioni, mettendo a frutto il suo talento vocale. Collabora con Admir Shkurtaj, Cesare Dell’Anna, Orchestra popolare di via Leuca, Rosamarino e tanti altri.

Fineterra – Salento Negroamaro è una rassegna promossa dall’Istituto di Culture Mediterranee con il sostegno dell’assessorato alle Industrie culturali e turistiche della Regione Puglia, in collaborazione Cantieri Teatrali Koreja, Compagnia Teatrale La Busacca e Claudio Prima e con i comuni di Andrano, Casarano, Castrignano de’ Greci, Copertino, Cursi, Martano, Nardò, Otranto, Squinzano e Tuglie.

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi