La Notte della Taranta

0

16 tappe, 44 spettacoli e più di 200 artisti coinvolti. Sono questi i numeri dell’edizione 2016 del Festival itinerante de La Notte della Taranta, che avrà inizio l’8 agosto, come sempre da Corigliano d’Otranto e terminerà il 24 agosto a Martano, prima del concertone finale del 27 agosto a Melpignano.

Oltre all’inserimento di nuove tappe, tra cui quella suggestiva di Acaya (Vernole), tante le novità del festival di quest’anno. Accanto ai concerti tradizionali, in cui la protagonista assoluta sarà la musica popolare, si svolgeranno concerti completamente diversi, in una location molto più intima. Prima del concerto tradizionale nelle piazze principali, in sei piazze più piccole ma molto suggestive Acaya, Soleto, Martignano, Castrignano dei Greci, Cutrofiano e Sternatia – si terranno degli spettacoli “d’ascolto”. E’ un’occasione per rivolgersi ad un pubblico diverso e per conoscere scorci inediti e meno noti dei contesti urbani tipici della nostra terra.

taranta2

In occasione del quarantennale dell’opera teatrale “la Gatta Cenerentola”, ci sarà anche un omaggio molto significativo, frutto di un lavoro di ricerca della “Nuova Compagnia di Canto Popolare” dedicata alla tradizioni orali e musicali del Sud Italia. Sempre nell’ambito delle piazze d’ascolto, a Sternatia, si terrà lo spettacolo “Bella ciao”, in programma tra i concerti più “intimisti” e che porterà sul palco un cast formidabile di cui faranno parte Lucilla Galeazzi, Ginevra De Marco, Riccardo Tesi, Elena Ledda, Gigi Biolcati, Alessio Lega.

Quanto all’essenza del festival itinerante, quest’anno è prevista una carrellata musicale della tradizione etnomusicale pugliese dal Gargano al Salento, che diventa la fotografia di una intera regione e della sua identità. Prevista inoltre grande attenzione per per tutta la tradizione etnomusicale del Sud Italia. Tutto il Sud d’Italia si incontra nelle tappe del festival proponendo un viaggio ideale dove la Puglia incontra Campania, Sicilia, Basso Lazio e Napoli.

Il Programma della Notte della Taranta.

You might also like

Questo sito utilizza strumenti per il tracciamento delle informazioni sulla provenienza degli utenti Dettagli

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi