Nasce a Lecce il CineLab “Giuseppe Bertolucci”. Dopo la cerimonia inaugurale, spazio al cinema

0

Sabato 11 l’inaugurazione del CineLab “Giuseppe Bertolucci” alla presenza di ospiti istituzionali e rappresentanti del cinema pugliese e nazionale.

L’inaugurazione sarà aperta, alle 11, dai saluti istituzionali di Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, Loredana Capone, assessore industrie culturali e turistiche della Regione Puglia, Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce (proprietario dell’immobile), Paolo Perrone, sindaco del comune di Lecce, Vincenzo Zara, Rettore dell’Università del Salento e Maurizio Sciarra, presidente Apulia Film Commission.

Seguirà il taglio del nastro e la scopertura della targa intitolata a Giuseppe Bertolucci che, oltre a omaggiare il grande regista e sceneggiatore, è un modo per suggellare ulteriormente il rapporto tra la Puglia e Bertolucci, che aveva deciso di passare gli ultimi anni della sua vita proprio in Puglia, a Diso, in provincia di Lecce. A presenziare la cerimonia di scopertura della targa sarà presente Lucilla Albano, vedova Bertolucci, i rappresentanti delle Istituzioni, il regista Edoardo Winspeare e la production coordinator Sabrina Manna.

Il cinema incontra la creatività e la sperimentazione dell’arte audiovisiva: questo sarà a Lecce il Cinelab “Giuseppe Bertolucci” – commenta Loredana Capone, assessore industrie culturali e turistiche della Regione Puglia -. Non sarà solo una sala di proiezione ma, soprattutto, un luogo d’incontro di giovani, operatori del settore, registi, produttori, attori e di tutti quelli che amano il cinema. La Regione Puglia, in questi anni, ha investito molto nel cinema e intende continuare a farlo. L’inaugurazione di questa nuova sala è funzionale proprio a questo: il cinema bello come arte, importante come investimento anche economico e come promozione del territorio e delle sue comunità. Il Cinelab Giuseppe Bertolucci vuole essere tutto questo”.

Giuseppe Bertolucci, grande uomo oltre che regista, ha dedicato la sua vita alla ricerca di vie nuove per raccontare con le immagini, sarà il faro per le attività che la nuova sala ospiterà – afferma Maurizio Sciarra, presidente di Apulia Film Commission – . E come lui, altri cineasti troveranno mezzi nuovi per esprimersi”.

Dopo la cerimonia inaugurale, spazio al cinema

A seguire la cerimonia inaugurale, Simonetta Dellomonaco (consigliere AFC) presenterà le novità tecnologiche della sala, mentre Maurizio Sciarra illustrerà il programma e le attività finanziate.

Giuseppe Bertolucci sarà oggetto di un omaggio che prevede la proiezione, alle 12.30, del cortometraggio “Tino e Tano”, introdotto da Anna Fiaccarini (Cineteca di Bologna), e un incontro (dalle 19.30 alle 20.30) moderato da Massimo Causo (critico cinematografico) al quale parteciperanno: Lucilla Albano, Anna Fiaccarini, Lidia Ravera (scrittrice), Mimmo Rafele (regista e sceneggiatore), Stefano Consiglio (regista), Luca Bandirali (docente universitario e conduttore Hollywood Party, Rai Radio 3) e Angela Bianca Saponari (docente universitario). Infine, Maurizio Sciarra e Lucilla Albano introdurranno la proiezione del film “Berlinguer ti voglio bene”.

Sempre nella sala cinema sono previsti altri due interessanti incontri. Il primo, dalle 18 alle 19, vedrà protagonista il regista Ferzan Özpetek sul tema “Placetelling”, una discussione a cui prenderanno parte l’attrice Kasia Smutniak e il produttore Domenico Procacci, moderata dal giornalista Fabrizio Corallo e introdotta da Giandomenico Vaccari (vice presidente Apulia Film Commission). Il secondo, dalle 16.30 alle 17.30, moderato da Luca Bandirali e da Federico Zecca (docente universitario) sul tema “Festival Forum”, con Marco Müller e Felice Laudadio, entrambi direttori artistici e organizzatori di festival internazionali.

Il cinema sostenuto da Apulia Film Commission sarà protagonista, dalle 14.30 alle 16.30 nella sala cinema, con le proiezione delle opere dell’ultima edizione di “Progetto Memoria”, “Generation”, “Salentoincorto” e “Past Forward” a cura del Cineclub Universitario. A introdurre i film saranno: gli studenti del Cineclub, Chiara Eleonora Coppola (consigliere AFC), e i registi Chiara Idrusa Scrimieri, Antonio Palumbo e Mariangela Barbanente, Tiziano Russo e Andrea Ferrante. Il programma prevede la visione dei cortometraggi: “La foresta melograno”, “Varichina”, “Un giorno” e “Oro blu”. All’interno del Cineporto, inoltre, sarà allestita la mostra fotografica “Scatti di cinema”, curata da Daniele Trevisi.

Anche la musica avrà un ruolo importante a iniziare dal “Soundtrack Cinema”, concerto incentrato sulle colonne sonore del sassofonista Raffaele Casarano e del pianista Mirko Signorile (dalle 22.30 alle 23.30). Dalle ore 23.30 all’interno di Manifatture Knos “Immagini Musicali – Un viaggio nella musica per il Cinema” con Salento Cinema Ensemble. Per l’aperitivo musicale, invece, (13 alle 20.30) dj set a cura di Tobia Lamare.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi