Nel frantoio ipogeo dialoghi di scultura

0

A Castrì uno spazio che racconta passato e contemporaneità

foto allestimento

Uno spazio suggestivo per una mostra che ha tanto da raccontare. È il frantoio ipogeo di Piazza dei Caduti a Castrì, che parla del passato di un’intera comunità di cui è diventato nuovamente patrimonio e bene comune. È il luogo del lavoro in cui si può ricercare il senso della propria identità agricola e produttiva. All’interno di questi spazi così ricchi di storia e di valore, continua, anche nel mese di ottobre, la mostra “Nel Frantoio Ipogeo dialoghi di scultura” a cura di Marinilde Giannandrea, che intende fare scoprire un luogo mettendo in comunicazione la contemporaneità con il passato. A comporre la mostra le opere di Roberto ButtazzoFranco Dellerba e Bruno Maggio.

Roberto Buttazzo DiogeneRoberto Buttazzo ha realizzato per questa mostra tre nuovi lavori. Sono gli spiriti-guida del luogo, figure femminili che si illuminano come anime della notte, un po’ sensuali e un po’ ironiche, cariche di una poesia intima. La Passeggiata di Franco Dellerba è un’opera a composizione variabile, capace di modificarsi e autogenerarsi. La lunga fila di animali allude a processi migratori, a ironiche processioni, ma in realtà è il concetto che si mette in viaggio, in questo caso nello spazio chiuso e sotterraneo del frantoio. L’amore per l’ulivo e per la cultura contadina è il filo rosso, infine, che lega i lavori di Bruno Maggio realizzati per il frantoio di Castrì.

All’interno di questo flusso naturale, s’intuisce qualcosa che conduce alla scoperta di una struttura residua di “essere”, qualcosa di resistente alla natura effimera delle vicende dell’esistenza.

Frantoio Ipogeo – Piazza dei Caduti, Castrì di Lecce.Fino al 09 ottobre 2016: martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 17.00 alle 19.00. Info e prenotazioni: info@comunecastri.le.it

mostra frantoio castrìBruno Maggio Viaggio d'amore e di fatica

You might also like

Questo sito utilizza strumenti per il tracciamento delle informazioni sulla provenienza degli utenti Dettagli

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi