San Gregorio Armeno a Nardò, tra gli appuntamenti anche Girodibanda

Al via a Nardò i festeggiamenti religiosi e civili in onore di San Gregorio Armeno, il patrono della città cui ogni anno sono dedicate le tre intense giornate del 18, 19 e 20 febbraio

0

Al via a Nardò i festeggiamenti religiosi e civili in onore di San Gregorio Armeno, il patrono della città cui ogni anno sono dedicate le tre intense giornate del 18, 19 e 20 febbraio.

Uno sforzo comune del comitato feste patronali, della Diocesi di Nardò-Gallipoli e dell’amministrazione comunale, oltre ai contributi di tante imprese, associazioni e singoli cittadini, che rinnovano tutti insieme la tradizione con il viaggio collettivo nell’anima più profonda della città.

Dopo l’avvio dei riti religiosi, il programma dei festeggiamenti civili, infatti, prenderà il via domenica 18 febbraio con la passeggiata a cavallo (ore 10) nella zona 167, a cura di Cesare Bruno, e in serata (alle 19:30) in cattedrale il concerto di musica sacra e barocca.

Lunedì 19 febbraio al Chiostro dei Carmelitani (ore 9:30) ci sarà il convegno sul tema Nardò e l’Armenia: i culti armeni tra terremoti e persecuzioni. Dopo i saluti di rito da parte dell’amministrazione comunale, della curia e del comitato feste patronali, è previsto l’intervento di un rappresentante della comunità degli armeni di Puglia, la presentazione del libro del segretario del centro studi “Hrand Nazariantz” Carlo Coppola Nella terra del terrore e il racconto-testimonianza di Pantaleo Pagliula reduce da un intenso viaggio in Armenia. I lavori del convegno saranno coordinati da Giancarlo De Pascalis. Alle 18 in Cattedrale la messa pontificale e a seguire la tradizionale processione per le vie della città secondo il seguente itinerario: piazza Pio XI, corso Garibaldi, piazza Umberto I, via Regina Elena, via Roma, piazza Diaz, corso Galliano, piazza Mazzini, via Grassi, piazza Osanna (dove è in programma la benedizione della città), piazza della Repubblica, corso Vittorio Emanuele II, piazza Salandra, via Duomo e piazza Pio XI. Accompagnerà la processione il concerto bandistico “Terra d’Arneo” della città di Nardò.

Martedì 20 febbraio, San Gregorio Armeno, sono previste in cattedrale le messe alle 7:30, 9, 10:30 e 18:30. Durante la mattina il concerto bandistico “Terra d’Arneo” si esibirà per le vie della città. Nel pomeriggio, alle 17 circa, è in programma l’emozionante momento commemorativo delle vittime del terremoto del 1743, con i cento tocchi delle campane della torre dell’orologio di piazza Salandra. Dopo i saluti delle autorità civili e religiose, il consueto momento di raccoglimento e la recita di alcune cronache dell’epoca sul terremoto, l’amministrazione comunale consegnerà una targa-omaggio ai sindaci di Lecce e Galatone, Carlo Salvemini e Flavio Filoni, per ringraziare simbolicamente le due comunità per l’opera di soccorso prestata nei giorni successivi al sisma.

Alle 19:30, poi, lo spettacolo pirotecnico nell’area della sede comunale di via Falcone e Borsellino. In serata, infine, il classico momento dedicato alla musica e al divertimento con l’atteso concerto di Girodibanda e Cesare Dell’Anna in piazza Salandra (inizio alle ore 20).

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta